Attualità & Riflessioni

Fidarsi è bene, non fidarsi è schiavitù / 3
Letture, conversazioni, tempo d’agire

fuoriuscita

parte III. Fuoriuscita

Senti un rutto per strada, poggi la scarpa sopra un rifiuto organico, i tuoi recettori olfattivi percepiscono odori selvatici. Ecco che pensi all’uomo delle caverne. Te lo hanno insegnato a scuola. Prima dell’avvento della civiltà l’uomo viveva in condizioni precarie. Era schiavo delle sue paure, in preda ai furori del vento e della natura malvagia…

Leggi il post

 

Fidarsi è bene, non fidarsi è schiavitù / 2
Letture, conversazioni, tempo d’agire

apocalisse

parte II. Civiltà

Proscritti consenzienti, reprobi volontari, disadattati, incapaci di concepire se stessi nel mondo, esausti, esauriti, sviliti. E tuttavia insaziabili, divoratori, sempre alla ricerca di nuove evoluzioni. La specie umana. Homo sapiens sapiens; homo oeconomicus; homo demens…

Leggi il post

 

25, 26, 27 maggio: CIEMMONA!

manifesto ciemmona 2012La Critical Mass Intergalattica, stellare, internazionale. Tre giorni per riprenderci in massa le strade di Roma.
Qui: www.ciemmona.org troverete tutte le informazioni utili oltre al dettaglio dei vari appuntamenti.
Noi di sentieriluminosi ci saremo in tutte e tre le giornate.
Ci riconoscerete dalle magliette Bicicletta o barbarie.

Viva la Ciemmona, Viva le masse critiche del maggio festante!

Leggi il post

 

Fidarsi è bene, non fidarsi è schiavitù / 1
Letture, conversazioni, tempo d’agire

fight club

parte I. Fight Club

Crisi. Capitalismo. Civiltà. A che punto siamo, si domanda lo spirito inquieto che è in noi. Leggiamo, osserviamo, constatiamo. Nel caos che ci sommerge un punto rimane nitido alla vista: è il volto catastrofico di questo tempo. Evoluzione dopo evoluzione si sfiora la caduta nell’abisso.

Leggi il post

 

Dopo il successo romano, #Salvaiciclisti rilancia in Italia

salvaiciclisti romaUn giorno ci sveglieremo e ricordando il nostro passato ci sentiremo un poco stupidi e un bel po’ disgustati. Ci chiederemo, così come oggi alcuni si chiedono i motivi della segregazione razziale negli Stati Uniti, i perché e i per come si è scelto di usare mezzi spropositatamente grandi, pesanti, potenzialmente letali e puzzolenti per spostare corpi leggeri agili ed efficienti. Dopo il 28 aprile, però, ci ricorderemo anche come pochi si sono ribellati e di come questi pochi hanno contagiato i molti…

Leggi il post

 
© 2012 www.tommasoderrico.com/sentieriluminosi
sito web realizzato da www.tommasoderrico.com